Piccoli Plast in linea con le nuove tendenze della green economy dedica molta attenzione nella produzione di imballaggi sostenibili.
Proponiamo soluzioni e modelli innovativi per promuovere la transizione verso un’economia circolare della plastica; cerchiamo di orientare le scelte dei clienti in termini di design, forme, peso e colore dell’imballaggio verso soluzioni che risultino integralmente riciclabili;
Una parte di materiale riciclato, con percentuale che varia a seconda delle lavorazioni e delle esigenze dei clienti, viene già impiegata durante le nostre lavorazioni seguendo la normativa UNI 10667, che offre l’opportunità di reimpiegare all’interno dello stesso processo produttivo i residui di “pre-consumo” ovvero dei materiali generati dalla messa a punto del processo, prodotti imperfetti, materozze, sfridi e tagli, scarti per prodotti non conformi.
Non solo, abbiamo intrapreso un nuovo percorso “green” offrendo la possibilità ai nostri clienti di avere contenitori realizzati con materiali provenienti da fonti rinnovabili (canna da zucchero), contenitori in "post-consumer recycled" (PCR) HDPE certificati consorzio seconda vita, oppure in R-PET.


PCR HDPE RICICLO POST-CONSUMO
I contenitori prodotti con materiale riciclato sono ottenuti con materia prima rigenerata dai rifiuti della plastica del consumo urbano. Il materiale è disponibile in due versioni, standard con colorazione grigia oppure masterizzato bianco, ma non ha allo stato attuale la possibilità di ottenere certificazioni food contact.





R-PET (PET DA RICICLO POST-CONSUMO)
Il materiale R-PET da Post-consumo è quasi indistinguibile dalla plastica vergine, da cui si discosta solo per una leggera differenza di colorazione. Può essere utilizzato con percentuali di impiego diverse a seconda delle esigenze del cliente, fino al 100%. E’ certificato food contact e quindi adatto alle applicazioni cosmetiche o food.




PE DI ORIGINE VEGETALE
GREEN PE è una bio-plastica ottenuta da fonti rinnovabili, ovvero è un comune polietilene che anziché derivare dal petrolio è ottenuto dalla canna da zucchero. Questo materiale è un’eccellente alternativa alle tradizionali plastiche di origine fossile in quanto:
• deriva da fonti rinnovabili
• ha mediamente le stesse caratteristiche delle plastiche convenzionali
• può essere riciclato nella filiera della plastica
• contribuisce all’ Economia Circolare
Non è biodegradabile, però può essere rigenerato attraverso il recupero dei rifiuti urbani.
Inoltre siamo sempre in contatto con i nostri fornitori per testare nuove e diverse tipologie di bioplastiche, ma al momento non tutte rispondono alle necessità della filiera cosmetica, nè tutte sono utilizzabili per produrre flaconi.

Follow Us

AVVISO: Questo sito utilizza cookies; continuando a navigare sul nostro sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookies